Home2019

2019 Novembre

Alessio Musio – Essere o avere un corpo -Metafore e nuovi scenari economici

©filosofionline Alessio Musio Essere o avere un corpo  Metafore e nuovi scenari economici La distinzione tra essere e avere un corpo sembra marginale e tutta sbilanciata a favore del secondo termine. Non diciamo forse tutti: ‘il mio corpo’? E non ci sentiamo, a volte, anche estranei al ‘nostro’ stesso corpo, al punto da non riuscire in alcuni casi a comprenderlo, quando invecchia, sfiorisce o si ammala? Eppure, chi fa del male al nostro corpo, o...

Luigi Alici  I cattolici e la politica: tra l’incubo e il sogno (16 dicembre 2010)

©filosofionline   Luigi Alici   I cattolici e la politica: tra l’incubo e il sogno   (J. Maritain) La domanda intorno al rapporto tra fede e politica accompagna l’intera tradizione cristiana e solo un deficit di senso storico può autorizzare risposte univoche e semplificate, quasi sempre oscillanti fra nostalgie anacronistiche di regimi di cristianità perduta, al limite del fondamentalismo, e forme di indifferenza e disimpegno sociale, al limite del relativismo.È un grave errore separare l’aspetto...

Alessio Musio -La cura del mondo come cura del quotidiano. A proposito dell’Enciclica di Papa Francesco

©filosofionline   Alessio Musio La cura del mondo come cura del quotidiano. A proposito dell’Enciclica “Laudato si’” di Papa Francesco L’Enciclica “Laudato si’” di Papa Francesco, uscita nel 2015, prende in esame la questione ecologica come un tema capace di leggere l’intera realtà contemporanea. Se da un lato, infatti, c’è una parte del mondo che si rende conto di come la tecnologia rischi distruggere l’ambiente e la stessa condizione umana, un’altra ha il problema di...

Alessandra Papa      –  Hannah Arendt   Il tempo radicale della nascita

©filosofionline   Hannah Arendt, raffinata interprete di Agostino di Ippona –  a suo dire “il solo filosofo che i Romani abbiano mai avuto”[1] – in Vita della mente, riconosce al filosofo cristiano, il merito di aver definito i capisaldi di un’impresa filosofica straordinaria, capace di saldare finito e infinito, creatività e trascendenza, ma soprattutto capace di riconciliare l’essere umano con la sua finitezza e, dunque, con la sua temporalità. Scrive, infatti, Arendt: “[…] Dio creò...

Ritorna Filosofionline

Pensare stanca. Ma non ci stanchiamo di pensare. Con una nuova grafica, dopo un lungo intervallo di tempo, Filosofionline ritorna in rete. Alcuni degli articoli precedentemente pubblicati ritornano visibili: la loro attualità non era e non è dettata dalla cronaca -ormai dimenticata – che li ha sollecitati, ma dalle idee e dalle riflessioni che ancora oggi sanno suscitare. C’è una porta da aprire, oltre i libri della memoria e perché si faccia della memoria dei...

Lo scopo di questo sito è quello di favorire una riflessione filosofica  sui temi della contemporaneità e sulle questioni decisive che riguardano l'esistenza.

Filosofionline.com, 2019 © Tutti i diritti riservati.