Archivio | marzo, 2012

Alessio Musio, La relazione tra medico e paziente alla prova del consenso informato

Abstract Questo breve scritto mira ad offrire una comprensione non ingenua della comunicazione tra medico e paziente nel caso delle ricerche e delle prassi sperimentali. Per tale scopo risulta imprescindibile mettere in evidenza un elemento che, per quanto possa apparire in sé banale, in realtà non può mai essere perso di vista. La comunicazione tra […] Leggi »

Bioetica-Biodiritto-Biopolitica, Filosofia contemporanea Commenti disabilitati su Alessio Musio, La relazione tra medico e paziente alla prova del consenso informato

Chiara Gatti, In merito all’aborto post-nascita. Nuovi nomi per vecchie prassi

Ha avuto molta risonanza l’articolo “After-birth abortion: why should the baby live?”, firmato da Alberto Giubilini e Francesca Minerva, pubblicato sulla nota rivista scientifica inglese “Journal of medical ethics”. I due autori, nell’intento di giustificare la legittimità morale dell’infanticidio in forza dell’analogia con l’aborto, non fanno altro che riproporre teorie già note in ambito bioetico, […] Leggi »

Bioetica-Biodiritto-Biopolitica, Filosofia contemporanea Commenti disabilitati su Chiara Gatti, In merito all’aborto post-nascita. Nuovi nomi per vecchie prassi

Adriano Pessina, “Aborto dopo la nascita?” Confutazione di una tesi filosofica che equipara aborto a infanticidio.

Premessa: questo testo intende analizzare e confutare alcune tesi proposte nell’articolo di A. Giubilini e F. Minerva, dal titolo “After-birth abortion: why should the baby live? “  (J.Med. Ethics 2012). Lo scopo, in particolare,  è quello di mostrare perché il ragionamento dei due Autori non può portare alle conclusioni che propongono. Per metodo, e quindi […] Leggi »

Bioetica-Biodiritto-Biopolitica Commenti disabilitati su Adriano Pessina, “Aborto dopo la nascita?” Confutazione di una tesi filosofica che equipara aborto a infanticidio.